A me gli occhi, please!

Vogliamo offrirvi nuovi occhi per scoprire o inventare nuovi mondi, per trovare nuovi modi coi quali guardare.
Guardarsi attorno, guardarsi dentro, ricordare o scoprire.

Perchè questo è per noi il valore di un libro scritto in immagini, nel linguaggio quanto più universale ed empatico l’uomo sia riuscito a produrre finora.

Besides being an object of art in itself, the book is a democratic, accessible and intimate medium where the sum of the single images and the editing creates a larger whole that, like in a novel or a film, makes a story that can bring you to a new place and experiences

— Morten Andersen

Il dito e la luna

Quel che ci sta più a cuore sono i soggetti, gli argomenti, le corde del nostro animo e del nostro intelletto che le fotografie riescono a stimolare.

Vogliamo regalarvi la luna, ma se volete siamo preparati anche sul dito…

OUT OF THE GHETTO

ONEROOM, questa piccola stanza, si posiziona sia geograficamente che concettualmente al di fuori del ghetto.
Fuori dal ghetto in cui la fotografia, ed ancor di più quell’aspetto che è la produzione editoriale, troppo spesso si autocostringe.

Con questa stanza vogliamo provare a mettere un piede al di là del fossato, vogliamo incontrare e farci attraversare dal mondo reale.

Vogliamo misurarci col contesto di una città che negli ultimi anni sembra abbia scelto di chiudere gli occhi!

I am text block. Click edit button to change this text. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.

I am text block. Click edit button to change this text. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.

I am text block. Click edit button to change this text. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.